Ti trovi in: Home Comunità Locale Politica Rifondazione Comunista per il Fallacara: contro la chiusura, per la sanità pubblica
Rifondazione Comunista per il Fallacara: contro la chiusura, per la sanità pubblica PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Alessandro Costanza - Portavoce Prc Triggiano   
Venerdì 03 Marzo 2017 23:43
PRCRiceviamo e pubblichiamo.
Giovedì 23 Febbraio, presso la Sala mostre del Palazzo comunale, si è tenuta l'assemblea “Giù le mani dalla sanità pubblica” organizzata dal circolo del partito della Rifondazione Comunista di Triggiano.
Di recente la Giunta regionale di Michele Emiliano, presidente e assessore alla sanità, ha approvato un piano di riordino ospedaliero che sancisce la chiusura effettiva di vari reparti ed ospedali in tutto il territorio regionale, devastando il comparto sanitario pubblico, già oggetto di innumerevoli disservizi causati da anni di boicottaggio da parte delle giunte susseguitesi.
Operatori sanitari, esponenti sindacali e istituzionali, nella persona di Cosimo Borraccino, membro della Commissione sanità del Consiglio regionale, insieme a numerosi interventi da parte del pubblico, hanno contribuito a fornire una visione d'insieme della situazione, fornendo particolari sulla situazione odierna degli ospedali, dei lavoratori dipendenti, elaborando possibili scenari futuri che questo scellerato piano potrebbe contribuire a creare nel nostro territorio e in tutta la regione.
Abbiamo organizzato questo evento per fornire alla cittadinanza un’occasione di informazione sul futuro del nostro ospedale “Fallacara”, che rischia la chiusura de facto. Crediamo che la politica in questi frangenti debba dimostrare il suo legame con il territorio, condividendo con i cittadini le tematiche, includendoli nelle vicende per rianimare le istanze della società civile, da tempo minate da un forte senso di spaesamento e sfiducia.
L'assemblea si è conclusa con una rinnovata e manifesta voglia di aggregare le forze per la difesa di un patrimonio inalienabile quale la salute pubblica. Riteniamo che la battaglia per evitare la chiusura del nostro ospedale debba essere argomento centrale di tutte le forze presenti nel nostro territorio che vogliano opporsi a questa vicenda: dalle forze politiche organizzate a tutti i comitati per i beni comuni, alle organizzazioni sindacali, ai privati cittadini e soprattutto con un ruolo più incisivo di tutti gli amministratori comunali, sindaco, assessori e consiglieri.
È il momento di includere tutte le realtà presenti che hanno voglia di organizzarsi contro lo smembramento del diritto alla salute, contro lo spettro della privatizzazione dei servizi sanitari, consolidando la presenza di un unico, nutrito e compatto comitato contro la chiusura del nostro ospedale “Fallacara”. Molti altri paesi stanno proseguendo su questa strada: hanno strutturato reti di protesta, organizzato vertenze legali, manifestazioni pubbliche di informazione e di opposizione pacifica.
Anche a Triggiano possiamo e dobbiamo avvalerci della collaborazione dei medici, degli operatori e dei professionisti del settore che vogliono spendersi nella battaglia, per avviare un processo alternativo a quello del piano di riordino, rafforzando il contatto e l’interazione con la popolazione, creando coesione su tematiche urgenti per ogni cittadino triggianese.
Per questo Rifondazione Comunista propone la convocazione di una nuova assemblea cittadina del Comitato “NO ALLA CHIUSURA DEL FALLACARA” per stabilire modalità e iniziative di informazione, sensibilizzazione e mobilitazione della comunità a difesa del nostro ospedale e di tutta la sanità pubblica regionale
.


 

Non hai i permessi per aggiungere commenti.
I commenti possono essere inseriti solo dagli utenti registrati.
Per procedere con la registrazione clicca qui

Login

Inserisci nome utente e password per accedere. Poi click su accesso.

Dopo aver effettuato l'accesso potrai visualizzare | modificare il tuo profilo ed utilizzare tutte le funzionalità del sito riservate agli utenti registrati.

Banner
Promo Banner

Statistiche

Utenti : 630
Contenuti : 5965
Tot. visite contenuti : 5146600

Chi è on Line

Nessun Utente Collegato

Visitatori on Line

 22 visitatori online